Xino PIC

Tutto sull'Arduino e la sua grande famiglia... Atmel AVR, Microchip PIC, ecc...

Moderatori: ragno, tapino, alez, zulu, davidea

diegopic
Messaggi: 12
Iscritto il: 19 mar 2013, 21:52

Xino PIC

Messaggio da diegopic » 19 mar 2013, 22:34

Buonasera a tutti ben trovati, sono Diego mi sono iscritto in questo forum perchè è l'unico in italiano, dove trovo istruzioni sensate per l'uso del microcontrollore xino. Sono un po di anni che sono diventato invalido e questo mi costringe a letto o inpiedi assumendo morfina per lunghi periodi, ma sorvoliamo le mie disgrazie e veniamo al dunque ho da poco comprato la scheda xino basic v1.6 per capire come funziona il mondo dei microcontrollori, l'ho scelta per il basso costo visto che non lavoro e percepisco una pensione da fame, ho dei problemi per andare avanti a capirne il funzinamento :
1- come la collego al pc ? ho letto meglio e mi sono accorto che ho frainteso, ho biogno per collegare lo xino al pc di un usb ttl questo va bene ? http://cgi.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?Vie ... t_1210_890
è possibile o esiste un altro modo più economico recuperando pezzi da cose rotte?
2- La scheda che ho auto assemblato ha due zoccoli e sopra i ho installato, un PIC 18F25K22 with DS30 bootloader XTAL e un PICAXE 18M2+ ,vorrei capire se funzionano in simultanea o quando si impartisce il programma si deve scegliere quale far lavorare?
3-se qualcuno può segnalarmi un link attivo dove scaricare il software per programmare questi pic, o se ne esistono di diversi tipi quale è secondo voi il più indicato.
4- pote contattarmi quanto voltete mi fa molto piacere visto la mia condizione, mi sono dovuto spostare a Lecco e qui non conosco nessuno domani sono a Bergamo per la mia solita terapia del dolore, ma poso collegarmi ugualmente grazie in anticipo per tutto l'aiuto che potete darmi , e spero di non avermi annoiato con la mia ignoranza nel settore, il mio sogno a fine progetto è realizzare una specie di pantografo automatizzato per incidere o disegnare le schede elettroniche.
Un saluto a tutti.Allego un immagine della mia shild xino v1.6
Allegati
Untitled.png
Untitled.png (205.98 KiB) Visto 2116 volte

Avatar utente
ragno
Messaggi: 3017
Iscritto il: 20 gen 2007, 09:43
Località: Marte e dintorni
Contatta:

Re: xino abarth 595

Messaggio da ragno » 20 mar 2013, 10:11

@diagopic: intanto ciao e benvenuto.

Da quello che lasci intendere nel tuo msg, hai una versione dello xino che monta il pic e non un atmega come quello che possiedo.
Si tratta di 2 famiglie di microcontrollori piuttosto diverse fra loro.

Io mi sono fatto le ossa con gli atmel, anche grazie all'avvento di arduino e la sua piattaforma opensource, sui pic purtroppo non sono per nulla ferrato in merito.

Con gli atmel caso la programmazione della mcu va effettuata tramite un adattatore usb2ttl come quello da te segnalato. Sula baya ci sono numerosi venditori asiatici che offrono lo stesso hardware a prezzi molto convenienti:
http://www.ebay.it/itm/USB-2-0-to-UART- ... 3374d823dc

Questo ad esempio e' facilmente modificabile per gestire il reset (necessario per entrare in modalita' programmazione, altrimenti con gli atmel devi premere il tasto reset manualmente prima di ogni programmazione).
BareBonesArduinoampCP2102moduleForAutomaticSketchUploading_zpsad3b1a69.jpg
BareBonesArduinoampCP2102moduleForAutomaticSketchUploading_zpsad3b1a69.jpg (98.25 KiB) Visto 2104 volte
Per la programmazione dei pic spesso e' necessario utilizzare hardware abbastanza costoso (e per giunta imposto dal produttore).
Vedi qui ->http://www.electroyou.it/davidde/wiki/pickit2

Spssionatamente ti consiglierei di passare alla piattaforma atmega che a mio avviso:
1) conta su una base di appassionati maggiore.
2) e' opensource.
3) e' probabilmente anche piu' economica.

Se hai qualche dubbio, non mancare di farti sentire.

:ciao: e in bocca al lupo per la tua salute.
vdr: 1.4.7+extpatch54 (pensionata), 1.7.27 (yavdr 0.4)
Percorri la via che porta al sole,
e non camminare sui sentieri oscuri.

E quando penso che sia finita,
è proprio allora che comincia la salita.

Avatar utente
alez
Messaggi: 3072
Iscritto il: 09 mag 2007, 17:11

Re: Xino PIC

Messaggio da alez » 20 mar 2013, 10:37

@diegopic

Praticamente tu hai comprato una scheda per usare il PIC stand-alone.

Ti spiego brevemente a cosa servirebbero queste schede.

Il "flusso di lavoro" con queste schede a basso costo sarebbe:

1) si prova a fare il programma usando una scheda di sviluppo + costosa (es. PIC demo board) dotata di molti più connettori / regolatori di tensione e permette di programmare il tutto comodamente via USB sfruttando il bootloader

2) una volta che il "prototipo" è pronto, si programma definitivamente il chip e lo si "trapianta" sullo XINO o su altra schedina a basso costo, realizzando un clone e spendendo poco.

(eventualmente per ritocchi successivi o quando si è acquisita + esperienza si riprogramma i CHIP via USB seriale di cui sopra)

Mi pare però che la tua intenzione non sia di fare una cosa stand alone ma di farci sopra esperimenti od ho capito male?



Tu hai già conoscenze ed esperienze sul PIC? Ti chiedo questo perché se devi iniziare da zero ti consiglio di partire da Arduino, che useresti come ti ho appena scritto, solo che invece di una costosa demo board puoi usare una board Arduino (duemilanove o uno per esempio).

Il bello della piattaforma Arduino è che hai tutto "chiavi in mano":

- scheda di sviluppo (ma dato che è economica potresti usarla anche come scheda definitiva, poi se sei barbone come noi la riusi per testare qualcos'atro ;) )
- compilatore C (avrgcc)
- IDE (Ambiente Integrato di Editing, compilazione ed upload sulla scheda)

Trovi un sacco di roba OpenSource, noi qui la usiamo soprattutto sotto Linux e quindi ci fa piacere avere un ambiente di sviluppo OpenSource.

Per illustrarti la facilità e la comodità di Arduino ti mostro questo video (in inglese):

http://www.youtube.com/watch?v=2X8d_r0p92U


Io avevo poca esperienza col PIC, dopo che ragno mi ha fatto conoscere gli AVR (atMegaxxx) non torno più indietro, c'è una community di non professionisti dietro senza eguali, prova a fare qualche ricerca su Youtube e guardati qualche video usando la keyword "Arduino".

Facci sapere in ogni caso se vuoi cambiare strada (Atmel atMega) o se vuoi continuare col PIC, vediamo se riusciamo a darti una mano. Personalmente ne ho un po da parte di PIC e vorrei vedere se si riesce a fare qualcosa con compilatori OpenSource in alternativa ai prodotti commerciali.
Ciao alez

diegopic
Messaggi: 12
Iscritto il: 19 mar 2013, 21:52

Re: Xino PIC

Messaggio da diegopic » 20 mar 2013, 18:41

Vi ringrazio per il sostegno, e l'impegno che mettete in questo forum, non ho molta dimistichezza teorica prima della sciagura che mi ha segnato, avevo una ditta di impianti elettrici e l'elettronica è solo una passione personale.Il problema pic non mi spaventa ho molto tempo, se non sbaglio il software di programmazione dello xino è gratuito, e i pic acquistati tranne il
PICAXE 18M2 è gia fornito di bootl. comunque per capire il mondo dei microcontrollori ho preso piu schede sempre modelo economico per provale e sono le seguenti:
Microcontroller

ATmega2560
Operating Voltage
5V
Input Voltage (recommended)
7-12V
Input Voltage (limits)
6-20V
Digital I/O Pins
54 (of which 14 provide PWM output)
Analog Input Pins
16
DC Current per I/O Pin
40 mA
DC Current for 3.3V Pin
50 mA
Flash Memory
256 KB of which 8 KB used by bootloader
SRAM
8 KB
EEPROM
4 KB
Clock Speed
16 MHz
Package include:
1 x Funduino Mega 2560 ATmega2560-16AU Board (Arduino-compatible)
l'altro come da immagine scusate la pigrizia
Detto tutto questo sono molto curioso di vedere il funzionamento del xino oltretutto leggendo sul sito segnalato da ebay, ho trovato un pò di nozioni utili che mi affascinano, qui http://openmicros.org/index.php/article ... 200-pinata devo solo individuare perfettamente le porte di comunicazione, poi credo che andrò avanti abbastanza spedito, è una banalità lo sò ma forse per paura di bruciare qualcosa, mi ferma, quindi devo capire se con il dispositivo postato in precedenza, posso programmare questo microcontrolore con i software messi a disposizione gatuitamente. :lingua: : :lingua: sono appena arrivati i 5 motori, pagati 80 centesimi l'uno dalla cina, non vedo l'ora di veder il mio pantografo plotter funzionare :si: :si:
Allegati
atmega328.jpg
atmega328.jpg (83.07 KiB) Visto 2086 volte

Avatar utente
ragno
Messaggi: 3017
Iscritto il: 20 gen 2007, 09:43
Località: Marte e dintorni
Contatta:

Re: Xino PIC

Messaggio da ragno » 20 mar 2013, 19:33

Ah, hai pure un arduino mega 256...Complimenti.
L'altro potrebbe essere un 2009 o un UNO (meglio il 2009 secondo me). Qui per capire quale hai http://arduino.cc/en/Main/Products

Scarica da qui http://arduino.cc/en/Main/Software l'IDE e comincia a smanettare sul tuo sketch :)
Non voglio farti abbandonare il pic, anzi, magari ci spieghi cosa ci si puo' fare, pero' arduino e' tutta un'altra cosa.
I tuoi motori servo, li puoi testare in una manciata di minuti (magari dopo aver scaricato la libreria adatta).

:ciao:


p.s. pinata supporta pure arduino e la raspi, da quello che ho capito consente di inviare messaggi alle varie board per per impostare l'i/o digitali e/o leggerne i valori (digitali/analogici).
Con arduino c'e' una lib di nome firmata che fa la stessa cosa. La cosa piu' complicata e costosa mi sembra la rete peertopeer wireless....
vdr: 1.4.7+extpatch54 (pensionata), 1.7.27 (yavdr 0.4)
Percorri la via che porta al sole,
e non camminare sui sentieri oscuri.

E quando penso che sia finita,
è proprio allora che comincia la salita.

diegopic
Messaggi: 12
Iscritto il: 19 mar 2013, 21:52

Re: Xino PIC

Messaggio da diegopic » 20 mar 2013, 20:03

Nella mia ricerca disperata, di una indicazione delle porte per comunicare con il pic 18f25k22 su base xino v1.6, ho trovato in questo cavo. Credo che sia una buona ed economica soluzione se se gia in posesso purtroppo è adatto alla serie ATmega, incomincio ad aver paura che dovrò comprarmi un PICkit :evil: :evil: :no: , non demordo devo capire come comunica anche senza spendere 20 euro ,atmel http://www.uchobby.com/index.php/2009/1 ... ble-for-3/

diegopic
Messaggi: 12
Iscritto il: 19 mar 2013, 21:52

Re: Xino PIC

Messaggio da diegopic » 20 mar 2013, 22:28

Caro Ragno le schede citate stanno arrivando, secondo i tempi che ci mettono per arrivare dalla cina, forse passeranno 20 gioni, ma almeno mi sono costate 8 euro l'una, ne ho prese 2 256 e 1 A328

Avatar utente
alez
Messaggi: 3072
Iscritto il: 09 mag 2007, 17:11

Re: Xino PIC

Messaggio da alez » 20 mar 2013, 23:18

Vedi mo' che ogni discussione porta frutti: guarda che figata questa Pinata! Non sapevo neanche che esistesse!! Se
é implementabile con moduli radio economici é molto interessante...

Ma quindi i cloni di Arduino non sono ancora arrivati?

In questo periodo c'è il capodanno cinese, organico ridotto, le spedizioni tendonoa dilatarsi anche fino a 60 giorni


P.S. Oggi arrivato anche a me un Funduino Mega :D
Ciao alez

diegopic
Messaggi: 12
Iscritto il: 19 mar 2013, 21:52

Re: Xino PIC

Messaggio da diegopic » 21 mar 2013, 03:30

Grazie alez lo sò, diversi fornitori me lo hanno segnalato, ma sembra che le cose arrivino senza problemi, per il momento, inoltre ultimamnete nel mio girovagare ho trovato un negozio indiano con prezzi anche migliori . Non vorrei sbagliarmi visto il mio pessimo inglese , ma sapete che questo scudo con il pic 18F25K22, sia una soluzione economica anche volendo comunicargli in vari modi tipo wi fi , ir , rf, e bluetooth.
Un po di info in inglese :oops: http://homepage.ntlworld.com/moonshadow ... r/xino.htm
;) http://www.veengle.com/s/18F25K22.html
Allegati
18F25K22_pins_graph.png
18F25K22_pins_graph.png (21.12 KiB) Visto 2070 volte

Avatar utente
alez
Messaggi: 3072
Iscritto il: 09 mag 2007, 17:11

Re: Xino PIC

Messaggio da alez » 21 mar 2013, 09:15

Passa il link del negozio indiano ;)

Se invece vuoi proseguire sulla strada del PIC, prova a dare un'occhio a sureelectronics su eBay, ha molta roba PIC related ed io anni fa ci avevo preso un display 128x64
Ciao alez

diegopic
Messaggi: 12
Iscritto il: 19 mar 2013, 21:52

Re: Xino PIC

Messaggio da diegopic » 21 mar 2013, 17:40

ma posso pubblicare i link o ve li passo in privato?

Avatar utente
alez
Messaggi: 3072
Iscritto il: 09 mag 2007, 17:11

Re: Xino PIC

Messaggio da alez » 22 mar 2013, 09:35

Da regolamento vietiamo link di inserzioni personali su eBay o altro atte a farsi pubblicità, dato che attirerebbero utenti che una volta postata pubblicità non si farebbero più vivi e spammando solamente, ma se sono link che possono essere utili ai fini del thread ben vengano. Se si tratta di un negozio eBay basta il nome esatto e poi uno fa la ricerca ;)
Ciao alez

diegopic
Messaggi: 12
Iscritto il: 19 mar 2013, 21:52

Re: Xino PIC

Messaggio da diegopic » 22 mar 2013, 12:56

Grazie alex per la spiegazione ma ora veniamo al bello ho trovato il modo di comunicare con lo xino v1.6 , ecco anche due foto del necessario a prezzi bassissimi togliere il ponticello nero della scheda FDTI E TUTTO PARTE HIEEEEEE :frusta: :frusta: :frusta:
Allegati
pic2.jpg
pic2.jpg (33.68 KiB) Visto 2025 volte
pic1.jpg
pic1.jpg (26.37 KiB) Visto 2025 volte

Avatar utente
alez
Messaggi: 3072
Iscritto il: 09 mag 2007, 17:11

Re: Xino PIC

Messaggio da alez » 22 mar 2013, 15:10

Quindi sei riuscito a comunicare col PIC con bootloader installato o con PICAXE?

Che modello di FTDI adapter è quello? Puoi mettere il link? Non riesco a capire a che cosa serva il jumper nero...
Ciao alez

diegopic
Messaggi: 12
Iscritto il: 19 mar 2013, 21:52

Re: Xino PIC

Messaggio da diegopic » 22 mar 2013, 19:59

Ciao alez allora l'adattatore usb è quello del link sul primo post che vendono su ebay, il jumper nero come gli altri non ho capito molto il funzionamento anche perchè non esiste un manuale, quello che vedi sono riuscito a farmelo scrivere per mail dal venditore.Però ora sono in panne perchè collego il tutto e si accende il led della scheda xino ma sinceramente non sò con cosa programmarlo ho scaricato un software della picaxe ma sinceramente non sò se è quello giusto, uno quando collego la scheda non ho nessun segnale di comunicazione con il pc, due tra i pic programmabili non è presente il 18f25k22, quindi ora vi chiedo ma come e con cosa lo programmo ? mi basta semplicemente anche far accendere un led dal connettore 13 almeno capisco che funziona e poi vado avanti da me come :shock: :shock: :shock: :shock:

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite